Sezioni

Consiglio Comunale di lunedi 17 febbraio

Delibere su forniture farmacie e su insediamenti produttivi. Risposte alle interrogazioni.
  • Data 18 febbraio 2020

Consiglio comunale di lunedì 17 febbraio

 

            Il Consiglio comunale di Pordenone nella seduta di lunedì  sera  ha approvato le tre delibere all’ordine del giorno. Su proposta  dell’assessora al bilancio Mariacristina Burgnich  è stato espresso il consenso ai contenuti della convenzione con cui si stabilisce  che il Comune di Pordenone  sia l’ente capofila e di conseguenza la stazione appaltante   nella gara per la fornitura di farmaci e parafarmaci per le farmacie dei comuni di Pordenone, Cordenons,  Sacile, e San Vito al Tagliamento.  Si vanno  a razionalizzare e uniformare ed espletare le  procedure di aggiudicazione  degli appalti per la fornitura dei prodotti con un’unica struttura  per ottimizzare i costi e costituire il gruppo di acquisto per avere maggior forza sul mercato.  La spesa complessiva  di  4.720.000 Euro sarà ripartita  proporzionalmente  al valore della fornitura  fra  i quattro comuni e  i termini della convenzione scadranno a fine 2023 , salvo proroga.

Approvato,  su iniziativa dell’assessora all’urbanistica Cristina Amirante,    anche  il parere sull’ampliamento di un insediamento produttivo in zona Centro Commerciale all’Ingrosso  della D.T.M . snc. Si tratta di una ditta che svolge attività di trasformazione di materie prime per la realizzazione di gelati impiegando attualmente  dieci persone  più cinque nel periodo estivo.  Con l’ampliamento è prevista l’assunzione di altre 10 persone  più cinque  in alta stagione.  L’Assemblea cittadina si è espressa favorevolmente anche   alla realizzazione di un nuovo insediamento commerciale  in Viale  Treviso ( variante n.17 al P.R.G.C.  del Piano Attuativo Comunale  n.46 in zona commerciale H2 ).

 In apertura di seduta, l’Esecutivo, ha  dato risposta alle interrogazioni in  agenda.  Al gruppo M5S l’assessore  al commercio Emanuele Loperfido ha detto che  l’Amministrazione per la prima volta aveva stanziato   fondi per 100 mila euro  per dare supporto concreto e rapido alle attività commerciali insediate al di fuori del centro, in partica per i negozi di quartiere. Sono state presentate 23 domande   per una spesa di 75 mila e per il futuro sono stati stanziati 50 mila euro. Inoltre l’assessora alle attività produttive Guglielmina Cucci ha precisato che per gli esercenti sono già partiti i corsi formazione   con lezioni dedicate al marketing, alle strategie ed ad altre tematiche di interesse per le categorie. Sull’incasso degli introiti dalle sanzioni, l’assessore Mariacristina Burgnich, ha spiegato la differenza  dei tecnicismi contabili  fra le attività di accertamento e di contabilizzazione, mentre l’assessore  all’urbanistica  Cristina Amirante,  al gruppo  consiliare del Pd,  ha  detto che   gli alberi  rimossi  per consentire la realizzazione del sovrappasso pedonale sulla SS 13, verranno sostituiti. Sul piano antismog, l’assessora all’ambiente  Stefania Boltin ha ricordato che si sta lavorano  affinché il PAC sia esteso anche ad  altri comuni,  che si sta predisponendo una campagna  di sensibilizzazione  e verificando la possibilità di istituire le giornate ecologiche. Si valuta anche  come avviare i controlli  sulle temperature per verificare il rispetto delle norme previste dal PAC.  Prima della chiusura dei lavori  la consigliera Anna Facondo ha presentato la mozione per esprimere la solidarietà  alla senatrice Segre e a tutte le vittime dei regimi totalitari, proposta che verrà  discussa  in una successiva seduta.

 E’ stato anche l’ultimo  Consiglio  del segretario Primo Perosa a cui il Sindaco Alessandro Ciriani, il presidente  Andrea Cabibbo e l’Assemblea intera hanno rivolto  un ringraziamento per  la competenza,  la professionalità, la lealtà e la terziarietà con cui ha svolto il proprio ruolo.

ultima modifica 2020-02-20T17:29:53+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito