Sezioni

Festa Unità nazionale e Giornata Forze Armate

Cerimonia commemorativa in piazzale Ellero
  • Data 4 novembre 2021

Quattro Novembre

 

Festa dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze armate 

 

     Celebrata in  piazzale Ellero dei Milla la  Festa dell’Unità nazionale e la Giornata delle Forze armate  alla presenza di autorità civili, istituzionali e militari con lo schieramento di picchetti d’onore di diverse armi ,  Gonfalone del Comune e labari di associazioni combattentistiche. Dopo la solennità degli onori al Monumento ai Caduti con l’alzabandiera ,  la deposizione della corona e la lettura del messaggio del Capo dello Stato che ha reso onore ai Caduti per la Patria, evidenziato l’importante ruolo delle Forze Armate , ha ricordato quattro anniversari importanti fra i quali  il centenario della traslazione  del feretro del Milite ignoto dal Aquileia a Roma, è intervenuto il sindaco Alessandro Ciriani.

  “ Siamo qui a tributare i giusti onori a coloro che si sono battuti e sacrificati versando il loro sangue per  l’Unità Nazionale dell’Italia. Una cerimonia che ci aiuta a non dimenticare, a ricordare chi ha sofferto e chi è morto al fronte, a chi ha dato la vita per lasciarci in pegno un’Italia unita e libera, un evento che  celebra  e onora gli spiriti  risorgimentali che avevano unito politicamente una  nazione ma non avevano creato un popolo unito.” Ha proseguito  ricordando il sacrifico di un militare,    Nazzario Sauro impiccato dagli austriaci nel carcere di Pola il 18 agosto 1916,  che nel  testamento  patriotico lasciato al figlio Nino,  lo invitava a comprendere la sua scelta di   arruolandosi volontariamente   nella regia Marina  e il dovere di essere sempre italiano.

    “Dobbiamo  onorare  le Forze Armate - ha proseguito - custodi della pace, della sicurezza e della libertà , che servono la Patria animate dagli stessi alti ideali, sempre pronte  a far rispettare i valori di unità nazionale, indipendenza e democrazia  perché la libertà ed il diritto siano una conquista collettiva.”  

     Ha ringraziato  le Forze armate , un modello  di Italia per lo spirito di servizio e l’assoluta dedizione a svolgere  gli insostituibili compiti assegnati, per la difesa della Costituzione, per la partecipazione ai processi di pace su scala internazionale e agli interventi   di carattere civile nei momenti di situazioni difficili come la recente pandemia, per la professionalità e la competenza  del loro agire.

     Alla cerimonia è intervenuta una scolaresca e fra il pubblico c’erano alcuni consiglieri comunali,  visti Mattia Tirelli e Simone  Polesello con il presidente  Pietro Tropeano e gli assessori ai lavori pubblici Andrea Cabibbo e allo sport Walter De Bortoli. 

ultima modifica 2021-11-04T12:34:02+01:00
Valuta sito

Valuta questo sito