Tahar Ben Jelloun

11 marzo 2014, sigillo della città a Tahar Ben Jelloun

Il Sigillo della città è stato conferito allo scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, protagonista della 20° edizione della rassegna «Dedica». Sul Libro ha lasciato scritto:

Grazie per avermi fatto entrare nella vostra città. Pordenone è una città aperta, generosa e bella, mi ci sono sentito a Casa, in pace, rassicurato e innamorato della vita e anche dell'umantià che non sempre merita, ma Pordenone e Dedica mi hanno reso indulgente.

Tahar Ben Jelloun

Il Sigillo della città di Pordenone riproduce lo stemma della città, dove i due battenti spalancati sull’acqua  rappresentano il collegamento con Venezia e l’Adriatico. Le due corone auree che sovrastano la porta  testimoniano la pienezza e l’autorità giudiziaria di cui la città beneficiava. Questa raffigurazione è anche il simbolo di una città aperta alla conoscenza e agli scambi culturali, nel segno del rispetto, della tolleranza e della curiosità che deve spingere ogni cittadino alla scoperta dell’altro.