Sezioni

Hendrix, Pasolini e altre storie – Gianluca Maconi – Evento concluso

Mostra che raccoglie 53 tavole originali del fumettista pordenonese Gianluca Maconi, estratte dai suoi lavori più significativi.
Con il patrocinio del Comune di Pordenone Con il patrocinio del Comune di Pordenone

Fa volare lontano il titolo della mostra “Hendrix, Pasolini e altre storie” che apre Martedì 15 Settembre al PAFF!® Palazzo Arti Fumetto Friuli di Pordenone. Una strana coppia composta dal geniale chitarrista mancino prematuramente scomparso Jimi Hendrix e uno dei massimi intellettuali del secolo scorso cresciuto a Casarsa Pier Paolo Pasolini. Già questo sarebbe lo spunto per una sceneggiatura di una graphic-novel. Ma i due nomi non sono citati per questa ragione, sono invece due distinti e apprezzati lavori del fumettista pordenonese Gianluca Maconi, affermato a livello internazionale, le cui tavole sono esposte fino a Novembre al Palazzo Arti Fumetto Friuli PAFF!® di Pordenone in contemporanea a ben altre quattro mostre: “il Mondo di Leonardo: codici interattivi, macchine e disegni”, “Mecha-Design a fumetti” di Lorenzo Pastrovicchio, “il Muro” di Mario Alberti, “Lockdown Chronicles” la mostra collettiva del libro benefico con 100 contributi di fumettisti famosi. Raffinato e dettagliato nel tratto ma aperto nel concedersi al grottesco e al semi-umoristico, Maconi è riuscito a farsi ammirare per l’intelligenza e la sensibilità di adattarsi alle più diverse esigenze narrative di vari contesti editoriali, aiutato sopratutto da una rara conoscenza di settori diversi nel campo dell’entertainment. La mostra “Hendrix, Pasolini, e altre storie” svela, attraverso 53 tavole originali estratte dai suoi lavori più significativi che partono appunto dalle graphic-novel “il Delitto Pasolini” e da “Electric Requiem” dedicata ad Hendrix, le peculiarità di un autore completo dalle numerose sfaccettature artistiche, avendo affrontato biografie a fumetti, racconti umoristici, fumetti di avventura seriale, auto-produzioni e il fantasy che lo ha portato al successo internazionale con le serie pubblicate dal colosso editoriale francese Soleil “Azaqi”, “Elya” ed“Elfes”.

-----------

L’attività si svolge nel rispetto delle misure previste dal DCPM, con il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro, la presenza nei locali di gel disinfettanti e l’obbligo dell’uso della mascherina. Gli operatori si riservano di misurare la temperatura corporea dei partecipanti al momento dell'ingresso.

L'attività rientra nel progetto “La palestra della creatività”, finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia ai sensi L.R. 16 del 11/2014 (Norme regionali in materia di attività culturali) art. 30 bis, e realizzato in partnership con Unisef.

Orario

Da martedì a venerdì dalle 15:00 alle 20:00
Sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00

Costo

Gratuito con biglietto della mostra il Mondo di Leonardo.

pubblicato il 2020/09/14 14:33:46 GMT+1 ultima modifica 2020-11-06T12:37:03+01:00
Valuta sito

Valuta questo sito