Biblioteca Civica di Pordenone

Presentazione del libro “Nun sunu tutti rosi e ciuri" – Evento concluso

Incontro con l’autore Gaspare Valenti, presentazione di don Renato De Zan. In collaborazione con Rotary Club Pordenone Alto Livenza. #BiblioPN

“Nascosti dietro ai nitidi e delicati racconti che Gaspare ci narra, si cela la sua innata aspirazione a fondersi con il vortice di voci supplicanti che vengono lanciate da un mondo colpito e immobile nelle sue angosce, soffocato e lacerato dalle maglie di un’epoca che stritola e non contempla nessun appello ai processi che gli s’incriminano.

É così che Gaspare riesce a conficcare la lama del suo stiletto e la fa penetrare in un affondo, amareggiato ma deciso, sui tormenti che il dolore infligge all’uomo durante la strada della sua vita. L'angolazione a cui si accosta, e che modella ben finemente come il cesello di una scultura, è quella dell’abituale quotidianità assurta, però, al ruolo di contraddittorio con il volere e i disegni di Dio Padre.”

(dalla Prefazione di Antonella Battaglia)

 

Fortunato Gaspare Valenti nasce a Lentini il 21 agosto del 1951 nel quartiere storico di Santa Mara Vecchia. Dai lentinesi è conosciuto come Gasparino. Nel marzo del 1980 lascia la Sicilia per trasferirsi a Pordenone dove tutt’ora vive ed esercita la libera professione come medico-ortodontista, ma emotivamente non si è mai distaccato dalla sua terra.
Dopo aver dato vita a “Lentini 1 Dakota” e “Santamaravicchioti si nasci”, ha continuato a raccontarsi con quest’opera, dove sottolinea come l’esistenza sia una realtà in chiaroscuro, un’alternanza di sorrisi e pianti.

Utile da sapere

Ingresso libero

pubblicato il 2022/11/10 00:57:02 GMT+1 ultima modifica 2022-11-10T00:57:02+01:00
Valuta sito

Valuta questo sito