Sezioni

Consiglio Comunale in videoconferenza

Seduta convocata per lunedi 18 maggio
  • Data 13 maggio 2020

Convocato in video conferenza il Consiglio Comunale di Pordenone.

 

 

            Il presidente Andrea Cabibbo ha convocato il Consiglio Comunale di Pordenone in videoconferenza su piattaforma “GoToMeeting”,  per lunedì 18 maggio alle ore 17.30. In una lettera ai componenti dell’Assise   ribadisce, nel rispetto   delle disposizioni normative vigenti in questo periodo,    la necessità di assicurare anche in questo periodo di emergenza,  il funzionamento delle sedute del Consiglio e degli altri organi collegiali di supporto,  la salvaguardia  delle prerogative e dei diritti  dei consiglieri e il servizio che va reso e dovuto ai cittadini  che, come di consueto, potranno seguire la seduta in diretta streaming. 

Il Sindaco,  il Presidente e il Segretario generale   si riuniranno in sala Giunta in collegamento video e audio, con gli assessori e  i consiglieri   dotati  di  credenziali e con  le indicazioni di accesso alla piattaforma. Si procederà come di consueto con la verifica del numero legale, lo svolgimento della seduta  con le modalità, i tempi e la regolazione degli interventi, l’eventuale presentazione di documentazioni,  l’esposizione  da parte degli assessori delle proprie  delibere. L’unica  novità riguarderà  la votazione  che avverrà per appello nominale e ciò richiederà maggior tempo per completare i lavori del Consiglio. Anche per tale ragione e per le nuove condizioni  in cui si terrà la seduta,   il presidente Andrea Cabibbo nel garantire ovviamente  i diritti dei consiglieri,   auspica  la massima collaborazione e lo snellimento dei lavori la cui conclusione è prevista per le ore 21.30 e comunque fino all’esaurimento delle delibere.

 All’ordine del giorno sono iscritte   quattro delibere. Il sindaco Alessandro Ciriani proporrà di approvare  il testo di accordo per la regolazione dei rapporti giuridici ed economici tra il Comune e l’Unione territoriale del Noncello  inerente la legge regionale n.21/2019, mentre l’assessora all’urbanistica Cristina Amirante chiederà di approvare la variante n.11 al P.R.G.C.  e la variante n.2  al Piano di recupero n.12  del Centro storico in quanto non sono  state presentate né  osservazioni e neppure  opposizioni   Due i documenti   di ratifica   delle delibere di  Giunta, presentate  dell’assessora Mariacristina Burgnich;   la variazione al bilancio in parte corrente, in parte investimento e variazione di cassa e la variazione di bilancio per spese correnti e d’investimento e variazione di cassa.

Nella riunione dei Presidente dei gruppi consiliari convocata per giovedì, saranno definite  le ulteriori modalità della seduta del Consiglio, se e quali interrogazioni e  mozioni eventualmente trattare.  

ultima modifica 2020-05-13T13:23:03+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito