Com'è nato il social trailer

L'intervento di Monia Guarino, responsabile dei processi partecipativi di Pordenone più facile, al simposio inaugurale (Palazzo Badini, 15 settembre 2012).

  • 102 persone hanno preso posizione con un messaggio, per mettersi in discussione.
  • Pordenone al momento è complessa: viene descritta con tutto e il contrario di tutto.
  • L'idea della sedia ce l'hanno data alcuni anziani durante le piazzate nel territorio. Chiedevano di accomodarsi, perché avevano diverse cose da dire.
  • Palazzo Badini ospiterà diversi appuntamenti aperti alla città, alcuni più strutturati in presenza di esperti e accademici (come oggi), altri riservati agli "esperti di quotidianità", ovvero ai cittadini.
  • Questo trailer non è il prodotto finale, è il punto di partenza: lanciamo un interrogativo a una città complessa che vuole diventare più facile.
  • Il trailer anticipa un film: è il film del Piano regolatore, che costruiremo insieme e che presenteremo alla fine del 2013, per dare voce alla città e provare a raccontare uno strumento così complesso.
  • La sfida è che sia il cittadino a tradurre con un linguaggio quotidiano temi complessi della quotidianità di questa città.
  • Dopo "Pordenone è...", a dicembre ci sarà "Pordenone sarà...", per analizzare la prospettiva: come trasformeremo l'oggi per andare verso il domani?
pubblicato il 2012/09/19 17:00:00 GMT+1 ultima modifica 2018-10-24T11:43:31+01:00
Aggiungi commento

Puoi aggiungere un commento compilando la form qui sotto. Utilizza testo semplice. Indirizzi web ed email saranno trasformati in collegamenti cliccabili.

Valuta sito

Valuta questo sito