La replica di Giannelli

L'architetto e consigliere comunale Francesco Giannelli pubblica sul suo blog un'articolata risposta (non priva di consistenti imprecisioni sui riferimenti ai tempi e ai modi, ma a questo punto evitiamo di ripetere quanto già spesso documentato) alla replica che l'amministrazione comunale aveva fatto seguire alle sue provocazioni sul nuovo Piano regolatore, riportate dalla stampa nei giorni scorsi.

Mi corre l’obbligo rispondere alla perentoria replica della Giunta Comunale sul PRG apparsa il 29 febbraio sul Messaggero Veneto, replica seccata per il mio “reiterare gli stessi concetti come nuovi”. Non sono mica un deficiente: quando l’interlocutore NON vuole capire quello che si dice viene naturale ribadire il concetto per tentare di convincerlo. E’ proprio perché ho preso atto che la Giunta sta sbagliando che continuerò ad oppormi. Questa mia contrapposizione, il mio contributo al nuovo PRG è comunque il gioco della politica. Chissà perché dovrei desistere. Sarebbe come dire che se a destra si predica di usare il colore blu, solo perché a sinistra si vuole il rosso, dovremmo smettere di insistere, non “reiterare il concetto” … ma scherziamo? Ma dove siamo, sotto una dittatura? Continuerò a battere la mia strada, come sto facendo ora, cercando di convincere il Sindaco e la sua Giunta che quanto fatto fino ad oggi NON va bene. Ma andiamo con ordine.

[continua a leggere sul blog di Francesco Giannelli]

pubblicato il 2013/01/31 08:24:49 GMT+1 ultima modifica 2018-10-24T11:43:38+01:00
Aggiungi commento

Puoi aggiungere un commento compilando la form qui sotto. Utilizza testo semplice. Indirizzi web ed email saranno trasformati in collegamenti cliccabili.

Valuta sito

Valuta questo sito