Il percorso

Le tappe verso il nuovo Piano regolatore generale di Pordenone

Abbiamo disegnato il nuovo Piano Regolatore Generale di Pordenone intrecciando le scelte urbanistiche con le esigenze della comunità e introducendo l’innovazione tecnologica come strumento al servizio del buon vivere. Pordenone più facile è un percorso che l'amministrazione comunale ha scelto di fare insieme alla città, dando voce al cittadino, oltre che ai portatori di interesse che abitualmente dialogano con il Comune attraverso tavoli specifici. Abbiamo guardato la città, abbiamo ascoltato la città e nel contempo abbiamo provato ad assegnare un senso locale a riflessioni nazionali o globali, come la rigenerazione urbana, la resilienza, l'essere smart.

    Abbiamo immaginato il Piano regolatore come uno strumento capace di accogliere progetti in divenire, flessibili, in grado di rispondere alle dinamiche socio-economiche, senza tuttavia inseguirle e senza perdere di vista un’idea di città. Per fare scelte più consapevoli e tratteggiare in modo saldo le piste per soluzioni condivise ed equilibrate, abbiamo deciso di uscire dall'autoreferenzialità tipica dell'iter classico e distinguere invece le fasi di analisi, di progetto e di valutazione, assegnandole a tre diversi soggetti. Abbiamo inoltre anticipato l'analisi a ogni atto di decisione, anteponendola alla formulazione delle direttive per la redazione del Piano regolatore.

    Ecco da dove siamo partiti. E dove siamo arrivati.

    ultima modifica 2018-10-24T12:45:35+02:00
    Valuta sito

    Valuta questo sito